Offrici un caffè cliccando qui:

Ciao! Mi chiamo Sara, sono laureata in Archeologia classica e sono da sempre appassionata di arte e storia antica. Dopo diverse esperienze nel mondo della cultura (galleria d’arte, casa editrice di libri d’arte, numismatica) ora mi dedico all’handmade. Realizzo orecchini, braccialetti e collane con pietre dure, cristallo e vetro lavorato, nonché medaglioni e anelli dedicati ai grandi pittori.

 

artpassion bijoux by sara3

L’arte è per me una vera passione ed influenza inevitabilmente il gusto estetico da cui nascono le mie creazioni. Ogni mio gioiello si ispira infatti ad un celebre pittore e ne porta il nome. Quando scelgo una pietra o un cristallo, la sfumatura di colore che mi ritrovo tra le mani riporta sempre alla mia mente un certo artista: può essere un “rosso Modigliani”, un blu alla Chagall o alla Mirò, un viola alla Matisse, un arancione alla Gauguin, ecc. Ogni pittore ha la propria tavolozza, i propri pigmenti: i rossi di Soutine sono così saturi che paiono sanguinare, quelli di Rubens ricordano invece la porpora dei mantelli imperiali; il giallo di Nolde è terso e luminoso come il sole di mezzogiorno, mentre quello di Van Gogh ha il riflesso profondo del grano. E ancora, i gialli di Turner divampano come un incendio, mentre quelli di Holsoe sono tenui e delicati come il bagliore d’una candela. Il bianco di Manet è così puro e denso che pare colare come latte sulla tela, mentre quello di Alma Tadema ha la freddezza e le venature del marmo. Così, i verdi di Courbet hanno la freschezza di boschi ombrosi, mentre quelli di Waterhouse la diafanità di creature irreali. E che dire della luce? Nessuno al pari di Vermeer è riuscito a dipingere la luce naturale che si intrufola silenziosa da una finestra e si sospende lieve sugli oggetti e sulle persone. E nessuno al pari di Rembrandt è riuscito a ricreare la danza d’una fiammella nell’intimità raccolta d’un focolare.
Si può dire che i pittori non facciano altro che inseguire la luce e, di conseguenza, i colori sono “tempi di un anelito inquieto, irrisolvibile, vitale” diceva Alda Merini.
E’ quindi possibile riconoscere un artista non solo dalla pennellata ma anche dalla precisa sfumatura/saturazione di colore che utilizza.

A proposito di pennellata, la serie di medaglioni e anelli “Pennellate d’artista” riproduce invece un dettaglio infinitesimale di quadri dei più grandi pittori: il dettaglio è così estremo che è possibile distinguere una crepa della tela, il gesto del pennello, gli schizzi di pigmento rappresi. Una vera emozione, un piccolo ritaglio di opera da portarsi addosso.

Infine, la collezione “Monete antiche” è il frutto dei miei anni di studio in archeologia e del mio lavoro da numismatica: vengono riprodotte antiche monete greche e romane, esemplari di notevole livello artistico e valore storico. Vi troverete miti e divinità, animali simboli delle poleis greche, imperatori romani, condottieri…Una piccola scheda di accompagnamento aiuta a contestualizzare la moneta e a capire il significato dell’immagine coniata. Un vero viaggio nella storia e nella mitologia!

 

artpassion bijoux by sara2

Ecco i miei negozi online:

https://www.etsy.com/shop/ArtPassionBijoux

http://www.alittlemarket.it/boutique/art_passion_bijoux_by_sara-288202.html

http://it.dawanda.com/shop/ArtPassionBijouxBySara

Social:

https://www.facebook.com/sarettabijoux.81

https://twitter.com/ArtPassionBijou

https://www.instagram.com/artpassionbijoux/