Offrici un caffè cliccando qui:

Ciao sono Blerina, ho 26 anni e sono di origini Albanesi ma vivo in Italia da quando avevo 11 anni e questo ha portato anche all’ottenimento della cittadinanza italiana.
Mi piacerebbe raccontare come è nata la mia passione fino a portarmi a diventare un’artista handmade.
Ricordo che quando ero piccola le mie cugine molto più grandi di me si erano fidanzate e si stavano per sposare e loro preparavano il cosiddetto corredo; una di loro cuciva a macchina ed ero molto affascinata da come, con delle macchine così semplici, perché ovviamente non erano le macchine che usiamo oggi, riuscivano a creare delle cose spettacolari. Altre invece, si cimentavano nell’uncinetto e nel ricamo.I Bijoux di Blerina bracciali handmadeRicordo bene una mia Zia che provava a insegnare a noi bambine come ricamare e ci armavamo di ago, filo, un piccolo pezzo di stoffa bianca e provavamo a fare ciò che ci veniva insegnato; la cosa più divertente era che appoggiavamo il pezzo di stoffa sul ginocchio e alla fine, fiere del ricamo che delle bambine di 7-8 anni erano capaci di fare, provavamo ad alzare il pezzo di stoffa ma ci rendevamo conto che avevamo cucito tutto insieme alla nostra tuta!
Poi, quando sono venuta in Italia, ho scoperto di sapere cucire con la macchina da cucire ed il bello è che non ricordo di aver mai preso lezioni. Da lì ho confezionato un vestito a mia sorella, ma di certo non avrà avuto il coraggio di andarci in giro. Ho continuato a fare qualche lavoretto ad uncinetto e a maglia ma niente di che: era uno svago momentaneo fino a più di un anno fa, quando per gioco creai degli orecchini a uncinetto per mia sorella e vennero apprezzati molto. Da lì ho iniziato a fare qualcos’altro ed altro ancora e ancora, finché, un giorno, mi sono detta “ma a me piace fare questo”: è una vera e propria passione.
E chi non vorebbe che la propria passione diventi un lavoro!I Bijoux di Blerina bracciali in metallo creati a manoHo cominciato a dare un’occhiata sul web: guardavo foto, tutorial, blog e cose varie e la cosa che mi faceva ancora più piacere era che c’erano tante persone che avevano la mia stessa passione ed ognuna la propria creatività.
Io creo bijoux ed anche altre cose con UNCINETTO, con i FERRI, con il CHIACCHIERINO, con il WIRE e spero di ampliare ancora di più le mie capacità. Infatti ultimamente ho fatto pure domanda per un corso di FASHION DESIGNER e spero di ottenerlo perché sono sicura che mi potrebbe insegnare tante tecniche che mi aiuterebbero a diventare molto più brava.
Voglio sfruttare ogni possibilità che mi viene data per far conoscere la mia passione.